Diamo un calcio alla povertà

Diamo un calcio alla  povertà
10ª edizione  Diamo un calcio alla povertà. La scuola Calcio Iorio  insieme a tutto il settore giovanile AS Melfi Calcio  è scesa in campo per la  gara più importante dell’anno: la gara di solidarietà.
L’idea di questa iniziativa – sostiene Natale Iorio responsabile settore giovanile federiciano -  nasce dalla volontà di  educare, attraverso lo sport,  i nostri ragazzi,  a condividere la gioia del Natale con i meno fortunati. Le primi iniziative sono state dedicate alla parte  debole della nostra comunità, per poi andare oltre, proprio come ci    insegna Papa Francesco, verso realtà lontane, costruendo ponti e abbattendo muri. Parliamo di Eritrea, di India,

Integrazione multietnica a Ripacandida

Integrazione multietnica a Ripacandida
Ripacandida 25 dicembre 2016. Santa messa nella notte di Natale alla presenza di musulmani. Una integrazione che la piccola comunità del Vulture sta attivando dallo scorso mese di luglio, quando ha accolto sette pakistani e sette nigeriani.La notte di Natale, erano presenti alla messa celebrata da don Francesco, in una gremita chiesa di Santa Maria del Sepolcro
Questi ragazzi sono seguiti dall'associazione Arci di Rionero in Vulture e grazie all'associazione Acli I Fiori del Vulture, intraprendono corsi in lingua italiana.Il pomeriggio stanno a Rionero a svolgere altre attività di integrazione sociale..Donato Chiarito un componente dell'associazione Acli è rimasto stupito di questa integrazione: "ho voluto portarli in chiesa per non farli sentire soli in una festa così importante, anche se professano una religione diversa dalla nostra.Devo dire che sono rimasti contenti, fino al punto che a fine messa hanno accettato gli auguri da tutta la comunità ed hanno voluto fare una foto vicino al Bambino Gesù,Questa è vera integrazione! Non .lasciare soli chi è meno fortunato do noi Nei prossimi giorni questi migranti saranno impegnati anche in serate di tombolata".
Lorenzo Zolfo

Presepe Vivente "Dies Natalis" a Matera

Matera Presepe vivente 2016
MATERA 23 DICEMBRE 2016. AL PRESEPE VIVENTE “DIES NATALIS” PRESENTI ANCHE FIGURANTI IMPERSONATI DA MIGRANTI. TRA LE NOVITA’ DI QUEST’ANNO: IL QUADRO PLASTICO CON FIGURE VIVENTI A CURA DELLA PRO-LOCO  ED ASSOCIAZIONE H DUE TEATRO DI POTENZA.
Matera- Lo scorso dicembre, presso il Sasso Caveoso si è svolta la 3^ giornata del presepe vivente "Dies Natalis" con 150 figuranti tra questi le Pro Loco Barile Pro Loco Tricarico, Pro Loco Cancellara con Zefiro Lab Tolve, Pro Loco Bernalda,  con i suoi simpaticissimi 10 migranti, Pro Loco Pietrapertosa e pro-loco Potenza, quest'ultima associazione ha presentato una esclusiva, con

Sweet Lu in concerto a Ginestra

Ginestra Santuario ristrutturato
Ginestra
Nel piccolo centro arbereshe, l’ultimo giorno dell’anno 2016 si chiuderà con uno splendido concerto del cantante americano Sweet Lu, in tour in Italia, con il coro gospel italiano. Lo scenario sarà lo splendido santuario di Santa Maria di Costantinopoli, riaperto per questo evento. Ad organizzare questo evento, alle ore 17,00, l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Fiorella Pompa.  Lutalo Olutosin in arte Sweet Lu, è cresciuto nel sud degli USA, Madison (Mississippi), in una famiglia di musicisti e cantanti Gospel. Oggi Direttore d’orchestra, cantante e solista gospel jazz di fama internazionale, Sweet Lu grazie alla sua stupefacente abilità vocale, gode di ampi consensi e approvazioni in tutto il mondo. Dopo 35 anni negli Stati Uniti, approda in Italia e prende il centro della scena con gli Italian Gospel Singers, formazione decennale apprezzata nel panorama gospel  italiano e diretta dal Maestro Francesco Finizio. Per il suo ultimo lavoro discografico registrato a New York City si è avvalso di collaborazioni con Jeremy Pelt, considerato tra i più grandi trombettisti contemporanei, un batterista del calibro di Jerome Jennings, del sassofonista Tivon Pennicott e Antonio Ciacca direttore della programmazione al Lincoln Center l’unica stagione jazzistica al mondo permanente, che, a sua volta, si esibisce con i mostri sacri del jazz tra cui Wynton Marsalis. Sweet Lu grazie alle sue stupefacenti doti vocali spazia tra il jazz, il blues, e, naturalmente, il gospel. La sua “missione” è quella di infondere energia e pace. A dirigere il concerto il M°, direttore, Francesco Finizio.

Lorenzo Zolfo 

un successo il Presepe Vivente di Filiano

Filiano Presepe Vivente
Un suggestivo presepe con personaggi viventi che ha come palcoscenico il borgo antico di Filiano, nel quartiere cosiddetto “Filianello”. Un salto indietro nel tempo, tra gli antichi mestieri. Una rievocazione storica e religiosa capace di coinvolgere i cittadini che lo hanno visitato.
Organizzato dalla Pro Loco di Filiano in collaborazione con la Consulta delle Associazioni di Filiano e con il patrocinio del Comune di Filiano, della Regione Basilicata, dell’Apt Basilicata e dell’Unpli Basilicata, il “Presepe vivente per le strade del borgo antico” è stato allestito il 28 dicembre scorso.

Maschito la storia e le tradizioni arbëreshë

Maschito panorama
Il nome deriva dal latino masculetum, che vuol dire piantagione di viti maschie.
Era una fortificazione romana fu abbandonata nel sec. XIV.
Maschito fu popolato dagli albanesi nel 1467 sotto Ferdinando D'Aragona, quando Giorgio Castriota Skanderberg gli mandò notevoli rinforzi di truppe per combattere gli Angioini pretendenti al trono di Napoli.
Dopo la presa di Kroja da parte dei Turchi e l'abbandono di Scurati, si ebbe tra il maggio 1478 e il principio del 1479, una prima emigrazione di albanesi in Basilicata.
Più tardi nel 1533, quando cadde la fortezza di Corone e la conquista dell'Albania fu definitiva si aggiunse, ai primitivi albanesi, un notevolissimo numero di Coronei (Greci di Corone) cui volentieri seguirono i Meldesi.
Con il trattato di pace tra Carlo V e il sultano Solimano II, firmato a Costantinopoli nel giugno del 1533, la piazza forte di Corone, sita all'estremità orientale di Messenia, veniva consegnata ai turchi, a condizione che gli abitanti, disposti a lasciare la città, si imbarcassero su di una flotta, appositamente apprestata da Carlo V e si rifugiassero in Italia.


Rinnovo contratto metalmeccanici Basilicata

Fim Fiom Uilm
Potenza, 22 dicembre 2016 – I lavoratori metalmeccanici della Basilicata hanno approvato l'ipotesi di rinnovo del contratto nazionale di categoria siglato da Fim Fiom Uilm lo scorso 26 novembre con le controparti Federmeccanica e Assistal. Le segreterie regionali delle tre sigle sindacali hanno diffuso questa mattina i dati sulla consultazione referendaria

Basilicata Gospel Festival a Venosa

Atlanta Christian Chorale
VENOSA (PZ) – Sarà la formazione gospel americana Atlanta Christian Chorale la protagonista della quinta edizione del Basilicata Gospel Festival, la rassegna itinerante di concerti organizzata dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa. Sette le tappe in programma dal 26 dicembre 2016 al 5 gennaio 2017, che toccheranno cinque centri lucani, uno campano e uno pugliese, regalando al pubblico l’energia e la carica emotiva della vera musica gospel degli Stati Uniti. Sotto la direzione artistica della Artistica Management di Pasquale Cappiello, anche quest’anno la manifestazione si prefigge di animare il territorio in occasione delle festività natalizie e

festa regionale del ciclismo lucano

FCI Basilicata
Ha riscosso grande successo a Montalbano Jonico la festa regionale del ciclismo lucano ospitata nella Biblioteca Comunale di Palazzo Rondinelli in pieno centro storico a pochi passi dalla scenografia mozzafiato dei calanchi nell’omonima riserva naturale.

Una passerella che ha onorato ed omaggiato in grande stile le società ed i singoli atleti nell’anno solare 2016 in tutte le discipline del ciclismo e che ha fotografato un’attività in salute e al centro della ribalta nazionale grazie alle ottime risorse umane a

Incontro sulla legalità al liceo “Enrico Fermi” di Canosa

gtiovani e legalità
La legalità sempre in primo piano a Canosa, persino nelle scuole. Il liceo scientifico "Enrico Fermi", su proposta della sezione locale del “Rotaract club” e in sinergia con l'associazione culturale “Lab Experience”, specializzata nella promozione della creatività e dell'arte, ha partecipato, lo scorso 10 dicembre 2016, presso il Centro Servizi Culturali di Canosa, ad un incontro formativo in  cui gli interlocutori sono stati proprio gli studenti del liceo scientifico "Enrico Fermi".

Gli InVisibili nel mare del web

Gocce d'autore
“Essere invisibili è come non esistere. Non avere un volto, un nome, una storia. Eppure i lavoratori dell’Oil&Gas che rischiavano di perdere il posto di lavoro hanno deciso di metterci la faccia, diventando l’icona di tutti i lavoratori, senza volto, dimenticati”. “Ma quanti siamo?” Tutto è partito così. Da una semplice domanda. Immagini e storie. Piccoli flash di vita che corrono sui social network da tutto il mondo e lungo i quali si sviluppa il racconto. “Una foto nel web con la pretesa impossibile di diventare finalmente visibili. Solo una goccia nell’immenso mare del web”. Ma quanti sono? In realtà sono più di quanto si possa immaginare. In un giorno raccolgono 150 volti. Il fenomeno social continua: oltre 2 milioni di persone in 8 mesi hanno visitato la pagina e i post dedicati al libro hanno ricevuto oltre 40mila visualizzazioni.

Libreria Mondadori e Gocce d’Autore 

presentano il libro di

Luigia Ierace
Gli InVisibili nel mare del web
Quando i lavoratori dell'oil&gas #CiHannoMessoLaFaccia

Prefazione Mario Sechi.  Edizioni Mistral. 

Lunedì 19 dicembre 2016 – Ore 19
Libreria Mondadori Potenza - Gocce d’Autore Potenza
Via Pretoria 222/224

Adiconsum apre un nuovo sportello a Muro Lucano

Vincenzo Telesca
Muro Lucano (PZ), 16 dicembre 2016 – Adiconsum Basilicata apre un nuovo sportello a Muro Lucano in Via XXV Luglio. Domani, sabato 17 dicembre, alle 18, nella sala consiliare, in Piazza Don Minzoni, l'associazione dei consumatori promossa dalla Cisl presenterà alla cittadinanza le proprie attività in un incontro pubblico con il presidente provinciale, avv. Vincenzo Telesca, e la responsabile dello sportello di Muro Lucano, avv. Marica Lacava. Coordinerà i lavori Emanuela Calabrese, redattrice della rivista Il Murese.

Concerto di Natale a Venosa

Concerto Natale Venosa
Venosa 19 dicembre 2016 ore 18,00. Aula Magna.Gran Concerto di Natale all'I.I.S.S. "Quinto Orazio Flacco" di Venosa, a cura dei Docenti ed alunni del Liceo Musicale( attivo in questa scuola da tre anni). Questo concerto rientra nell'ambito del progetto "FacciAMO scuola", ed è stato promosso dal M5S di Basilicata che, in occasione del restitution day ha messo a disposizione un totale di 140mila euro
Sono state scelte le prime 14 scuole tra cui l'I.I.S.S. "Quinto Orazio Flacco"di Venosa, che ha avuto un sostanzioso contributo economico per l'acquisto di strumenti musicali.
il programma del concerto è:
LAST CHRISTMAS
SILENT SWING NIGHT
A ORILLAS DEL DANUBIO AZUL
GUGLIELMO TELL
NUOVO CINEMA PARADISO
WHAT A WONDERFUL WORLD
I WILL FOLLOW HIM
OH HAPPY DAY
HALLELUJAH
IL LAGO DEI CIGN.
Brani con arrangiamenti del prof. Farina, Docente del Liceo Musicale di Venosa. Il coro della Parrocchia "Sacro Cuore" di Venosa, darà quel tocco in più a questa serata musicale.

Burgentia d’autore domani con Raffaele Nigro

Viaggio Basilicata
Continua la rassegna “Burgentia d’autore” con lo scrittore Raffaele Nigro. Sarà presentato domani sera (16 dicembre), alle ore 19,30, nella Sala Ex Refettorio del Comune di Brienza, il libro dello scrittore lucano “ Viaggio in Basilicata” alla presenza oltre che dell’autore del sindaco, Donato Distefano, dell’assessore alla cultura, Angela Scelzo e del giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, Antonio Pace.
  “A vent'anni dal primo viaggio, tornano - rivedute e ampliate nei contenuti l'insospettabile bellezza e la struggente malinconia di una terra poco conosciuta, in bilico fra tradizione e modernità, memoria e desiderio. Torna il viaggio dello scrittore nei luoghi d'origine, accompagnato da immagini. Per rivedere i luoghi comuni e spalancare una nuova finestra su un ricchissimo patrimonio ambientale, culturale e umano”.

Favole a merenda a Filiano

Favole a Natale
Prendi un Babbo Natale in costume da bagno e infradito mentre sorseggia latte di cocco su un’isola tropicale, metti il Natale senza regali perché la fabbrica al Polo Nord, in via della Neve 1, è chiusa ormai da un sacco di tempo - da quando i bambini comprano i loro regali su internet e non scrivono più letterine -, metti una bambina testarda che vuole rimettere in riga Babbo Natale e richiamarlo al suo vecchio lavoro… che cosa succederà?
Scopriamolo insieme, adulti e bambini, nella favola più divertente di queste feste: “La notte che Babbo Natale tornò a Roma”: bellissima

le gimkane per i più piccoli

gimkane per i più piccoli
Parallelamente alle manifestazioni di ciclocross che al giorno d’oggi interessano le categorie agonistiche ed amatoriali, in Basilicata si ha un occhio di riguardo anche per i più piccoli durante il periodo invernale in corso con le manifestazioni ciclistiche a carattere promozionale. 

Tra la fine di novembre e per l’intero mese di dicembre il comitato regionale ciclistico lucano sta portando avanti una serie di iniziative dedicate alla specialità gimkana concertate con le società del territorio Biker Club Lucani in Vacanza, Ciclo Club Lauria, Centro Territoriale Pista di Oppido Lucano, Bici Club Matera Pedicini, Fratelli Tito Tricarico, Matera Cycling e Paralimpica Matera per dare modo ai baby bikers di trascorrere principalmente momenti di divertimento e di sport. 

Queste manifestazioni, a carattere non agonistico, intendono dare ancora più slancio alla collaborazione tra le società sportive e il comitato regionale allo scopo di favorire la crescita sportiva dei giovani attraverso il ciclismo.

Panino alla nutella da record

Montescaglioso accetta la sfida più dolce del 2016. Dall’idea di Vito Lapolla della Eventi&NonSolo in accordo con il vice sindaco Rocco Oliva e con la collaborazione e lavorazione del Panificio Sant’Anna dei fratelli Lapenta Claudio e Gianbattista , Montescaglioso si mette in gioco cercando di battere il record del panino alla nutella più lungo del mondo, record attualmente detenuto dall’Expo di Milano. Montescaglioso preparerà un panino più lungo di 122,40 metri (record) spalmato di Nutella. L’obiettivo è arrivare a 130 m, ce la faranno gli organizzatori? Siete invitati tutti a tifare per il comune di Montescaglioso. L’evento è previsto per domenica 11 dicembre ore 21.00 in viale Kennedy. Seguiranno animazione, balli e spettacoli di artisti di strada. Ci saranno anche i Mercatini di Natale dove potrete trovate tante bellissime idee da regalare e regalarvi. Per celebrare il traguardo, sui social network e sulla pagina facebook “Eventi E Non Solo - Portale dello Spettacolo Italia” è stato lanciato l'hashtag #ciocconataleamontescaglioso.

Sguardi a est Arte ungherese a Lucera

Mozes Incze
Si inaugura il giorno 17 dicembre alle ore 19.00 presso il Cavedio del complesso museale del SS. Salvatore, a Lucera, la mostra “Sguardi a est. Arte figurativa ungherese contemporanea”, a cura di Sergio Buoncristiano e Daniel Köster, organizzata dalla Rebis Arte, dalla Galleria Koller di Budapest, dal Comune di Lucera e dal Rotary Club della città. Saranno esposte 24 opere di alcuni degli artisti figurativi più interessanti e promettenti della scena ungherese, quali Róbert Csáki, Márta Czene, Mozes Incze,  Márta Kiss, Máté Orr, Péter Párkányi, Gábor Szenteleki,  Nánda Stössel, Iván Szkok, Agnes Toth in un percorso essenziale in grado di offrire allo spettatore suggestioni

il Presepe del Maestro Artese a Milano

PresepeArtese
L’APT Basilicata rinnova il suo impegno di promozione del territorio attraverso il Presepe del Maestro Francesco Artese. Grazie all’accordo con il Comune di Milano, l’opera sarà allestita nella prestigiosa sede di Palazzo Marino, nel cuore del capoluogo lombardo.

«Il viaggio del presepe della Basilicata in Italia e nel mondo – afferma il Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella – è un’esperienza che non ha eguali per la forza attrattiva che esercita e il fascino che emana a qualunque latitudine. La rappresentazione

Canosa finanziamento regionale per presepe vivente

Maddalena Malcangio
L’Assessorato alle Attività Turistiche è riuscito ad ottenere un finanziamento regionale per supportare ulteriormente il Presepe Vivente di Canosa che, per il tredicesimo anno consecutivo, offrirà una straordinaria rappresentazione della natività, all’interno della suggestiva ambientazione naturalistica della zona “Costantinopoli”, un’area limitrofa all’area archeologica di Pietra Caduta. Il Presepe Vivente, che nelle precedenti edizioni ha registrato più di 70.000 presenze, sarà allestito il 26, il 27 e il 28 dicembre 2016, e il 6, 7 e 8 gennaio 2017. Il finanziamento, pari a cinquemila euro è stato ottenuto grazie alla partecipazione del Comune al bando “In Puglia 365”.  

In occasione della rappresentazione del Presepe Vivente – spiega Maddalena Malcangio, assessore alle Attività turistiche - , la ProLoco di Canosa organizzerà ‘La sagra del dolce tipico’ presso la villetta comunale di Costantinopoli, a pochi metri dalla rappresentazione, in modo da creare un percorso pedonale turistico completo di arte, cultura, gastronomia e archeologia”.

didascalizzazione davanti alla Cattedrale di San Sabino a Canosa

San Sabino Canosa
Prosegue il progetto di didascalizzazione dei monumenti canosini, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Canosa, in collaborazione con il progetto "Mirabilia", già da tempo referente del Ministero per i Beni culturali per la didascalizzazione turistica, che vanta più di 3000 pannelli sparsi in tutta Italia.

“Mirabilia - European Network of Unesco Sites” mette in collegamento aree accumunate dall'importanza storica, culturale ed ambientale. Un'interazione tra attori istituzionali ed economici e tra modelli di governance alla base delle politiche di sviluppo del territorio. La rete, promossa da 12 Camere di Commercio unisce i luoghi riconosciuti (o in via di riconoscimento) da parte dell’Unesco come Patrimonio dell'Umanità, ma meno noti al turismo italiano e internazionale, con l'obiettivo di aumentarne la promozione e la riconoscibilità presso il grande pubblico.

Canosa Rapina in casa, anziana uccisa a martellate

Il sindaco Ernesto La Salvia, in accordo con il Commissariato di Polizia, convoca un Consiglio comunale monotematico per la prossima settimana
Il sindaco di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia, fortemente preoccupato per le recenti notizie di cronaca e in particolar modo per la “rapina in casa di una anziana, presa a martellate in faccia” (come titola la Gazzetta del Nord Barese di oggi, 18 novembre 2016) e morta poco dopo, propone alle Forze di polizia di intervenire ad un Consiglio comunale monotematico convocato ad hoc per fare il punto della situazione in materia di sicurezza.
 

Nuovo incidente sulla Potenza Melfi

Incidente Potenza Melfi
Basilicata. Viabilità. Superstrada Melfi-Potenza. 16 novembre ore 20,00. Anomalo incidente su una delle strade più pericolose della regione. Due cani attraversano la strada, in prossimità dell'uscita Barile, tre automobili, una Passat, una panda ed una punto dei vigili del fuoco, semidistrutte. 
La prima macchina, la passat, ha bruscamente rallentato per il sopraggiungere dei due randagi e le altre due automobili si sono quasi accartocciate 

Cerignola dopo autobus assaltato treno merici

assalto treno Cerignola
Dopo una rapina andata a segno a spese dei passeggeri di un autobus a Cerignola ecco dopo alcuni giorni un assalto alla diligenza ...ad un treno merci ad opera di un commando di 10 persone. Fatto fermare il convoglio mettendo un auto precedentemente rubata sulle rotaie ed incendiato il dispositivo di sicurezza in modo da bloccare tutta la circolazione dei treni in transito nella zona.I malfattori hanno scassinato gli ultimi due vagoni che hanno trovato vuoti,
Hanno desistito nella loro opera malavitosa e sono fuggiti a mani vuote.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme dell'auto sacrificata per fare fermare il treno.
Dopo le 24 la circolazione ha ripreso la sua lenta corsa,

Tuffo al mare a novembre nel Salento

Fare il bagno a metà novembre nel mare del salento tra Gallipoli e Porto Cesareo non sembra vero ma le temperature miti hanno offerto ai cultori del mare di approfittare del bel tempo e fare un bel tuffo nelle acque cristalline.
Godetevi questo video