Spunta "No alle Trivelle" al convegno Lucani Insigni a Venosa

No alle Trivelle
Venosa
Durante il convegno "Lucani insigni",svoltosi all’istituto “Battaglini”, nel quale sono stati premiati alcuni lucani che si sono distinti nei vari campi, alla presenza di esponenti politici regionali, Lacorazza e Mollica,una delegazione studentesca dell'I.I.S.S. “Quinto Orazio Flacco” ha contestato la politica petrolifera della Regione Basilicata esponendo uno striscione che recava la scritta "No alle trivelle". I carabinieri hanno sottratto ai
giovani lo striscione, senza motivazione alcuna.

Vista la contestazione, il presidente Lacorazza, terminato l'evento, ha dialogato con gli studenti, dimostrando che il loro gesto fosse pacifico.” Il dibattito concesso dal presidente Lacorazza fino alle 21,30-riferiscono alcuni studenti del Liceo presente- è stata la dimostrazione che il nostro era un gesto legale, spinto da maturità e ci spinge a non mollare nel rivendicare i nostri diritti!”. Nei prossimi giorni sarà varato il nuovo piano del dimensionamento scolastico regionale, ci si augura che il Quinto Orazio Flacco resti con questa dirigenza, da 3 anni la scuola è diretta dalla prof.ssa Mimma Carlomagno, che ha rilevato una scuola che per cinque anni sono stati burrascosi.

Lorenzo Zolfo