Franco Artese e Lorena Bianchetti davanti al presepe lucano in TV

Lorena Bianchetti
Sarà un Natale anche lucano quello celebrato all’interno della trasmissione di Raiuno “A Sua Immagine”, condotto dalla giornalista Lorena Bianchetti. Nel corso della puntata di giovedì 25 dicembre, intorno alle 10.30, infatti, sarà presentato il presepe realizzato da Franco Artese, con il supporto dell’APT Basilicata.
Continua dunque la promozione della Basilicata Sacra da parte dell’Agenzia di Promozione Territoriale attraverso il presepe, uno dei simboli della cristianità che, nel tempo e grazie all'abilità dell’artista grassanese, ha raggiunto
l’Italia e il mondo.

Attraverso la trasmissione di Raiuno l’opera di Artese è entrata nelle case di tutti gli italiani già a partire dal 6 dicembre, ma il giorno di Natale sarà presentata ufficialmente durante uno spazio dedicato alla Basilicata anche grazie a un’intervista rilasciata dal maestro presepista che, con il supporto dell’APT, anche quest’anno si è guadagnato una posizione di prestigio nel panorama italiano.
Grande circa 4 metri quadrati, il presepe resterà esposto per tutto il periodo natalizio, riproducendo il paesaggio materano, i volti segnati dal lavoro e dalla dignità del popolo lucano, la statua della Madonna Nera di Viggiano, portata a spalla in processione dai fedeli, e quella della Vergine del Pollino, ispirata al modello bronzeo realizzato da Daphné Du Barry.
Il tutto per un totale di 50 personaggi realizzati in terracotta.


Precisando che, anche in questa circostanza, “l'APT ha supportato l'artista grassanese nell’esposizione del presepe lucano in RAI”, il Direttore Generale dell’APT, Gianpiero Perri, dichiara che “il presepe allestito da Artese negli studi di ‘A Sua Immagine’, che porta in scena la Natività del Salvatore nel contesto dei Sassi di Matera, conferma la bontà di forme di promozione non convenzionale dell'immagine della Basilicata”. Questo – aggiunge il dg – “sia come contesto particolarmente legato ai valori della spiritualità e del sacro, sia come luogo di creatività e di tradizione artistica e artigianale di eccellenza”. Per Perri “grazie ad Artese, con cui da alcuni anni l'APT collabora, sono molteplici le opportunità di promuovere, attraverso le sue creazioni l'immagine della Basilicata, e di suscitare l'interesse e l'attenzione di un pubblico sempre più vasto verso il nostro territorio e i valori della nostra comunità”.