Loco Bikers e Team Bykers Viggiano nella top 15 del Giro d’Italia di Ciclocross all’Isola d’Elba

Lucane loco Bikers
Nello scenario meraviglioso del Parco delle Terme San Giovanni a Portoferraio (Livorno) si è disputata la seconda tappa del Giro d'Italia di Ciclocross che ha visto la partecipazione delle compagini lucane Loco Bikers e Team Bykers Viggiano, entrambe impegnate su un percorso  abbastanza tecnico, veloce e con un bel tratto sulla sabbia dove spingere era abbastanza faticoso.
Molto bella la cornice di gara, una giornata quasi estiva e una perfetta organizzazione a cura dell’Asd Romano Scotti che hanno profuso tutti gli sforzi organizzativi per rendere Portoferraio e l’isola d’Elba appuntamento fisso della stagione
di ciclocross.

I Loco Bikers si sono difesi molto bene riportando gli stessi piazzamenti riportati nella gara d’esordio a Fiuggi. La gara dell’esordiente Alessandro Verre si è conclusa con un ottimo terzo posto anche se il vincitore Nicolo Buratti (Pedale Manzanese) è stato il più abile nell’anticipare i compagni di fuga. Per Verre una prestazione positiva per aver terminato la corsa in crescendo di sensazioni e sfiorando il colpaccio.

Meno fortunata la gara di Piergianni Cautela che ha chiuso al quarto posto tra i G6 promozionali pur dovendo combattere con dei problemi meccanici mentre Raffaele Lavieri si è guadagnato un bel sesto posto nonostante il mal di gambe ma tanta era la voglia di mettersi in gioco con gli stessi avversari della prima tappa di Fiuggi: il vincitore Lorenzo Calloni (Cadrezzate-Guerciotti), Giulio Galli (Elba Bike - Scott), Alberto Brancati (Caprivesi), Patrick Favaro (Pontino Sermoneta), Samuele Carpene (Officine Alberti-UC Val d’Illasi) e Mario Zaccaria (Prd Sport Factory Team).

Gara attenta e regolare quella di Antonietta Fortunato che non è uscita dalle prime dieci assolute tra le donne allieve (doppietta tappa-maglia rosa per Sara Casasola di Trentino Rosa-Anima Nera) ma il suo ottavo posto è segno che con il lavoro, l’impegno e la concentrazione i risultati arrivano.
Grandi soddisfazioni poi sono giunte dai ragazzi del Team Bykers Viggiano dove l’emergente Mattia Varalla è riuscito ad ottenere un ottimo terzo posto nella gara G6 promozionale vinta da Alessandro Minguzzi (La Fenice Mtb) mentre il compagno di squadra Paolo Ferramosca ha chiuso in sesta posizione.
Per Varalla è un risultato lusinghiero e può far ben sperare per i prossimi appuntamenti agonistici in calendario. L’allievo Vincenzo De Rosa ha trovato sul suo cammino una schiera di avversari piuttosto agguerriti ed è per questo che non è andato oltre la quattordicesima posizione.  


www.federciclismobasilicata.it