Scuola di Via Bramante di Matera - opera a rischio

Rappresentanti del Comitato Genitori, insieme alla Dirigenza dell’Istituto Comprensivo n. 6 ‘Donato Bramante’ di Matera sono stati ricevuti nei giorni scorsi dall’Assessore al ramo.

Nel corso dell’incontro si è appreso che l’appalto dei lavori per la realizzazione dei nuovi plessi scolastici, che comprendono la costruzione di edifici per la scuola dell’infanzia e primaria finanziati per 5 milioni di euro dal
Piano Nazionale delle Città, dovrebbe finalmente essere pronto.

Il progetto potrebbe includere anche la realizzazione degli edifici per la scuola media, qualora la Regione Basilicata concedesse un finanziamento aggiuntivo di euro 3 milioni richiesto dal Comune di Matera nello scorso mese di maggio 2014. 

In attesa della risposta dell’ente regionale, secondo quanto riferito dall’Assessore Trombetta, l’Amministrazione Comunale sta ritardando la pubblicazione del bando di gara.

Facciamo pertanto appello agli amministratori regionali affinché definiscano la eventuale disponibilità di queste risorse aggiuntive, in modo da consentire al Comune di Matera di procedere con l’iter amministrativo prevedendo anche la scuola media o, in mancanza, realizzando solo la scuola primaria e la scuola dell’infanzia come peraltro già deliberato in Giunta Comunale nello scorso mese di luglio.

Purtroppo, però, si sono concretizzati i timori espressi dai genitori riguardo ad un ulteriore ritardo nella realizzazione dell’opera, oltre al rischio di perdere anche il finanziamento di euro 5 milioni del Piano Nazionale delle Città. Infatti, la Convenzione firmata dal Comune di Matera prevedeva che entro ottobre dovevano già iniziare i lavori.

Dall’Amministrazione garantiscono di aver contattato il Ministero e di aver ricevuto assicurazioni che  lo slittamento dei tempi non comprometterà l’erogazione dei fondi, ma di tali contatti non risultano esserci riscontri ufficiali, né documentazione scritta.

Il Comitato dei Genitori chiede che si faccia presto! Non è possibile ritardare ancora la realizzazione di un’opera tanto importante per le famiglie ed i ragazzi della città di Matera!

Né sarebbe pensabile perdere fondi disponibili nell’attuale periodo di grave crisi economica!

 IL COMITATO DEI GENITORI