Riparte “Puliamo il Mondo” a Canosa

Anche quest’anno Canosa partecipa alla manifestazione ambientalista “Puliamo il Mondo”, che si terrà sabato 27 settembre. Sarà tirata a lucido dai volontari e dai bambini degli istituti comprensivi della città, la zona di Piano San Giovanni, dalle ore 10.00 alle 12.00. “Lo scopo di questa iniziativa, organizzata dal Comune di Canosa in collaborazione con l’associazione “Legambiente” e con il supporto logistico e operativo della stazione appaltante dei servizi di igiene urbana “Aro 2 Bat” – ha dichiarato Leonardo Piscitelli, assessore all’Ambiente - , è quello di dare un importante segnale
alla cittadinanza, sull’educazione e sulla sensibilizzazione alle tematiche ecologiche ed ambientali”.

“Puliamo il Mondo” è una  manifestazione conosciuta a livello internazionale come “Clean Up the World”, e rappresenta una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel Mondo. “Dal 1993, Legambiente ha il ruolo di comitato organizzatore in Italia di questa importante manifestazione – sottolinea Piscitelli -. Con tale iniziativa vengono liberati dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge delle città e dei paesi che aderiscono al programma. Quest’anno, a Canosa, con scope e palette alla mano, sarà ripulita l’area del mercato settimanale”.


Centinaia di volontari, tra studenti e alunni, saranno alle prese con cartacce e arbusti d’erba.“L’Amministrazione comunale ha deciso di aderire anche quest’anno al più grande evento internazionale di volontariato di Legambiente – ha detto il sindaco Ernesto La Salvia - , il cui punto di forza è sicuramente il coinvolgimento del mondo scolastico. Si tratta di un’esperienza che stimolerà certamente il senso civico nei ragazzi: educare è il nostro fine! La giornata di sabato sarà dedicata non solo al recupero ambientale dei luoghi ma anche alla creazione di un rapporto di scambio tra cittadini ed istituzioni locali, che si uniscono per manifestare il proprio rispetto verso il territorio”.