Intervista al Capitano Azzarino dell' Asd Rionero

Michela Azzarino
A due settimane circa dall’inizio della nuova stagione nel Campionato di Serie A di calcio a 5 femminile, abbiamo incontrato il neo-capitano dell’Asd Rionero Michela Azzarino che ci ha raccontato cosa si aspetta dal prossimo campionato.
Michela Azzarino: per la terza stagione consecutiva tesserata dell’Asd Rionero Femminile. Qual è il ricordo più bello e meno bello di questi tre anni passati?
Sicuramente quello appena trascorso è stato un anno particolare perché è stata la nostra prima stagione in Serie A. Momenti belli ce ne sono stati ma nel mio cuore ho il 3 a 2 segnato contro lo Stigliano nel campionato regionale. 

Giocavamo a Rionero e non dimentico l'adrenalina avuta per il gol della vittoria siglato all'ultimo minuto. Momenti brutti? Sicuramente la partita contro il Catanzaro, mi è costata una frattura e la chiusura del campionato in anticipo!
Dopo tre anni di sacrifici, la società ti ha promossa capitano. Che sensazione si prova?
Forse persone al posto mio sarebbero felici, io non proprio. Sono grata al mister per avere così tanta fiducia in me ma non c'è giorno che non mi chieda: sarò all'altezza del compito? Alla fine però ho pensato che sarà un ottimo motivo per crescere ancora.

Che cosa ti aspetti dal Rionero per la prossima stagione?
In prima persona sono felice per i nuovi acquisti, vedere calcettiste professioniste tra noi significa CRESCERE! Anche solo un movimento per loro naturale può essere per noi una novità. Se penso alla società credo che con un anno di esperienza, con entusiasmo del pubblico e con gli acquisti fatti possiamo toglierci belle soddisfazioni.
Come valuti i nuovi acquisti operati dalla società?
Dicevo prima le ragazze sono calcettiste nate, sul gioco ho molto da imparare da loro. Sono felice anche del fatto che si sia già creato un bel gruppo. Sono ragazze semplici e molto umili come noi quindi l'integrazione non è stata difficile!


Come valuti il lavoro con lo staff tecnico?
La preparazione finora è stata dura. Per 10 giorni ci siamo trasferite a Rionero e non è ancora finita perchè nei prossimi fine settimana faremo sempre doppie sedute. Il campionato è alle porte e se vogliamo essere competitivi abbiamo bisogno di lavorare e di sacrificarci tutte insieme!
Il Presidente ha dichiarato di voler piazzare un ultimo colpo di mercato. Secondo te siete al completo o avete la necessità di un altro rinforzo?
Nuovi acquisti? Siamo già un bel numero di persone e credo che con il campionato alle porte bisogna pensare solo a fare uscire il meglio di noi. Abbiamo bisogno ancora di giocare tra noi, non ci conosciamo abbastanza e quindi personalmente concentrerei gli sforzi su questo!

In una recente intervista il Presidente Di Lucchio ha parlato del suo “quintetto dei sogni”. A te con quale giocatrice di Serie A piacerebbe giocare?

Ho letto anche io l’articolo con il quintetto dei sogni del presidente ma devo dire la verità non conosco tutte quelle ragazze. Se proprio dovessi scegliere una nuova compagna di squadra sarei indecisa tra Gutierrez (Salandra) e Nicoletti (Statte): sono le giocatrici che mi hanno impressionato di più l'anno scorso!