Domenico Pozzovivo ospite di lusso della Marathon Skanderberg del Pollino

Marathon Skanderbeg
La carica dei 700 bikers condita dalla presenza di Domenico Pozzovivo: domani, domenica 29 giugno, a San Costantino Albanese (Potenza) è attesa una grande festa delle due ruote con la Marathon Skanderberg del Pollino.  

La manifestazione, con i suoi 14 anni nel Parco del Pollino sarà sicuramente un momento di grande sfida con il neo campione italiano Carmelo Dipasquale del Team Lombardo che dovrà difendersi da agguerriti bikers che sono la storia di questa classica delle ruote grasse del meridione senza dimenticare alcuni rappresentanti dell’Emilia Romagna e della Lombardia pronti a pedalare nella parte orientale dell’omonimo parco.

Ma la marathon è la passione e la fedeltà alla manifestazione dell’instancabile Tommaso Barbaro che, con questa edizione, si presenta ai nastri di partenza per la quattordicesima volta non mancando nessun appuntamento.

Questi due esempi rappresentano agonismo e passione, gara e partecipazione, classifica e sfida con se stessi, proprio questa coesistenza continua a rappresentare l’idea vincente di questo sport. Nel Trofeo dei Parchi Naturali questa coesistenza è stata cercata e voluta per questo ogni tappa rappresenta sempre una nuova emozione. La presenza di Domenico Pozzovivo, professionista dell’AG2R La Mondiale, vuole essere un esempio ai giovani che si avvicinano al ciclismo che con fatica, impegno e passione raggiungere risultati importanti dopo il grande quinto posto al Giro d’Italia e 24 ore dopo aver partecipato al campionato italiano sulle strade del Trofeo Melinda in Trentino.

La partenza è prevista alle ore 9:30 dall’area del Volo dell’Aquila. Il tracciato toccherà siti importanti del Parco Nazionale del Pollino, con grande valenza ambientale e paesaggistica. Da San Costantino si proseguirà per località Farneta, Timpa San Nicola, Acquafredda, Pietrasasso, Catusa, Acquatremola, Tre Confini, Lago Duglia, Piano Giumenta, Timpa Falconara, Destre delle Donne, Terranova di Pollino, Pietà, Fossi, per arrivare nel centro storico di San Costantino Albanese. Un circuito di 66 chilometri con un dislivello complessivo di 2200 metri ma con la possibilità di scegliere anche la point to point di 46 chilometri e il tracciato escursionistico di 36 chilometri.

I partecipanti della marathon Skanderberg di domani e della marathon degli Aragonesi del 31 Agosto saranno inseriti in una speciale classifica che li vedrà conquistare il titolo di “maratoneti in mtb del Pollino”. Riceveranno il titolo i primi classificati delle categorie ammesse alla marathon.

Cambiando la location – sottolinea l’organizzatore Luciano Ciminelli - e tenendo conto delle problematiche logistiche, siamo comunque soddisfatti del risultato per aver superato i 700 iscritti e per un valore aggiunto della manifestazione che è il nostro campione Domenico Pozzovivo”.