A Barletta il seminario di studi “Se ad amare s’ impara” sui temi della pedofilia e pornografia infantile.


A Barletta il seminario di studi “Se ad amare s’impara” sui temi della pedofilia e pornografia infantile.

Inizia il prossimo 2 luglio, il Seminario di Studi dal titolo “Se ad amare s’impara” con la rassegna cinematografica in programma presso l’Auditorium del  laboratorio urbano “Giovani Open Space” di Barletta(BT) in viale Guglielmo Marconi nr.49. Nel primo appuntamento di lunedì saranno proiettati tre cortometraggi :

“Pattaya è il paradiso” di Paky Perna, con Fabio De Caro e Manila Montefusco ;
“Compito in classe” di Daniele Cascella con Teresa Saponangelo  e Tiziana Schiavarelli;
“Piccole cose di valore non quantificabile” di Paolo Genovese e Luca Miniero con Gianni Ferreri e Fabrizia Sacchi. 



La proiezione dei film, dalle ore 16,00 alle 19,00,  sarà intervallata dal dibattito sul tema “Pedofilia e prostituzione minorile” che vedrà come moderatrici le avvocatesse Grazia Corcella e Rosanna Fiorella, responsabili e fondatrici della sede di Barletta(BT) de “La Caramella Buona Onlus contro la Pedofilia” e gli interventi  del professor  Armando Saponaro, titolare della cattedra di criminologia presso l’Università di Bari e  della professoressa Fulvia D’Elia, sociologa. Si tratterà di una giornata particolare dedicata anche alla presentazione dell’iniziativa, sotto l’egida dell’Ordine degli Avvocati di Trani, dell’Associazione Avvocati di Barletta “Sabino Casamassima” e de  “La Caramella Buona Onlus contro la Pedofilia”, a cui faranno seguito altri quattro incontri, nel mese di ottobre, ciascuno dei quali con la proiezione di lungometraggi su argomenti afferenti i temi  della pedofilia e della pornografia infantile, affrontando nei dibattiti che seguiranno e verteranno sulle problematiche connesse alla tutela dei diritti dei minori e  le relative violazioni.

L’evento è stato accreditato dal Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati di Trani con attribuzione di tre crediti formativi per ciascun  incontro organizzato da “La Caramella Buona Onlus contro la Pedofilia” che da diversi anni mira a diffondere la cultura della prevenzione e della sensibilizzazione con riferimento ai reati di pedofilia e pedopornografia.