Atella 25 marzo 2012.Terza edizione de "I concerti della domenica", chiusura con il gruppo pugliese DixiFrixi.

ATELLA. 25 MARZO 2012. CHIUSURA DEI CONCERTI DELLA DOMENICA CON L’ESIBIZIONE DEL GRUPPO DIXIFRIXI. UN GRUPPO PUGLIESE CON UN ITINERARIO MUSICALE TRASVERSALE.
Atella-Termina il 25 marzo 2012, con l’esibizione del gruppo DixiFrixi
Nonsolodixieland la terza edizione de “I Concerti della Domenica”, manifestazione voluta dall’Amministrazione Comunale di Atella in collaborazione con il complesso musicale di Atella, diretta dal M° Pasquale Di Muro.
“Il gruppo DixiFrixi-riferisce Pasquale Di Muro, direttore del complesso musicale di Atella- è di San Severo nasce agl’inizi degli anni Novanta quando un gruppo di giovani strumentisti accomunati dalla passione per la banda da vita ad un’associazione
musicale per coltivare (e se possibile svecchiare) quella secolare tradizione particolarmente sentita in terra di Puglia.

I giovani musicisti vivono nel tempo esperienze particolarmente interessanti (dalla fondazione di un’orchestra alla ideazione e realizzazione di un concorso musicale), fino ad approdare a sperimentazioni nell’ambito della “street music” e della “global art” e a dare vita ad una street band. Al termine di questo percorso nasce, la street band “DixiFrixi
Nonsolodixieland”. Formata da soli strumenti a fiato e percussioni la band propone - in parata o in postazione - un itinerario musicale trasversale, fatto di un repertorio che varia dalle sinfonie al jazz, dalle opere classiche alle musiche dei matrimoni. . Il sound della band è brioso e le sue performances sono accattivanti, allegre, tutte da ascoltare, da vedere e da ballare.

Tra musicisti e pubblico nasce un contatto diretto, spontaneo, ricco di emozione, calore umano, reciproco coinvolgimento, tanto che alla fine (specie nelle  parate) pubblico e musicisti sono insieme protagonisti e spettatori dello show.  La notevole capacità di coinvolgimento, la vena umoristica e la spettacolarità delle  performance ha consentito al gruppo di inserirsi da protagonista nel panorama della  “street music” e della “global art”, nazionale e internazionale.  Il gruppo è composto da Francesco Buono (sax tenore), Antonio Sciscioli  (clarinetto e sax alto), Vito Princigalli (tromba), Roberto Solimando (trombone), Roberto  Pischetola (tuba), Cosimo Buono (percussioni).
o Lorenzo Zolfo