Verso le elezioni comunali. Apre la campagna elettorale la Lista Uniti per Ginestra

ELEZIONI COMUNALI. GINESTRA 11 MAGGIO 2011. LA LISTA UNITI PER GINESTRA, CANDIDATO A SINDACO, IL DOTT. GIUSEPPE PEPICE, RAPPRESENTA LA COERENZA E LA STABILITA’.
Ginestra.
Nella giornata dello scorso 11 maggio, la lista Uniti per Ginestra, col suo candidato a Sindaco, il dott. Giuseppe Pepice, ha aperto la campagna elettorale in piazza A.Raffaele Ciriello. A sostenere la lista Uniti per Ginestra, che si contrappone alla lista Ginestra Futuro, anche l’attuale Sindaco, Fabrizio Caputo, che non si è ricandidato. A prendere la parola, l’attuale vice Sindaco, Fiorella Pompa: “ho portato a termine un compito con passione e dedizione, ho vissuto una esperienza che non dimenticherò mai. Ho rinunciato ad una parte importante della mia vita, la famiglia, per migliorare il paese, che è sotto gli occhi di tutti, dagli interventi per gli anziani con servizi di teleassistenza e ginnastica, fino all’edilizia scolastica e arredo urbano. L’offerta culturale è stata ampliata con una serie di eventi e manifestazioni di qualità. Il Comune è il luogo dove si crea e si dialoga. Se volete continuare a vedere Ginestra crescere, vi chiedo un voto per la nostra lista”. Il Sindaco Fabrizio Caputo ha parlato dei suoi 5 anni: “ non mi sento un ospite, ho il dovere di dire cosa ho fatto durante il mio mandato amministrativo. Ricordo che in 4 mesi la nostra Giunta ha approvato 90 delibere, tremila delibere in 5 anni. Non è una cosa da poco. Tra i principali interventi, la convenzione con la casa di cura in cambio di prestazioni specialistiche per la popolazione; messa in sicurezza e provincializzazione della strada Ginestra-Barile; attivazione della raccolta differenziata, un vero e proprio passo di civiltà, che porterà, nel futuro, un risparmio di 40 mila euro;il fotovoltaico porterà benefici e nuove entrate finanziarie; la pubblica illuminazione verrà completamente rifatta; la nostra lingua madre, l’arbereshe è stata rivalutata con il borgo dei sapori e la riattivazione dello sportello linguistico. Abbiamo tagliato residui di 40 anni fa ed il risparmio si vede, con l’utilizzo del segretario comunale, solo una volta la settimana. Ginestra è sulla bocca di tutti, è l’esempio di un paese proiettato nel futuro, che guarda avanti. Ginestra ha bisogno di coerenza e stabilità, Pepice rappresenta la continuità”. Il candidato a Sindaco, Giuseppe Pepice ha chiuso gli interventi: “non c’è nessuna sete di potere da parte mia, eravamo anche disponibili a presentarci con una sola lista, non accettata dall’altra parte. Perché cambiare, se gli elogi ci sono giunti anche dall’altra lista”? Rivolgendosi al candidato Sindaco dell’altra lista, ha detto: “più che inseguire un disegno politico, tu vuoi raggiungere una ambizione personale. Il miglioramento di Ginestra è evidente, iniziato già dal lontano 1997. Abbiamo dimostrato di essere amministratori capaci realizzando tante opere. Per queste ragioni vi chiediamo il voto”.
Lorenzo Zolfo
Le foto riprendono un momento dell’intervento dell’attuale Sindaco Caputo e del candidato Sindaco Pepice.