AgriArte domenica 8 maggio a Canosa

AgriArte: Fabio Castellaneta è il vincitore della terza edizione della manifestazione che si è svolta domenica 8 maggio, in occasione delle celebrazioni per la festa della Vergine della Fonte e della sagra dei prodotti tipici locali

Fabio Castellaneta è il vincitore del concorso AgriArte 2011, perché è riuscito a realizzare in poche ore, un bellissimo quadro che rappresenta appieno le peculiarità della città di Canosa, tra agricoltura, archeologia e sentimento religioso”. È stato questo il primo commento dell’assessore all’Agricoltura, Nunzio Pinnelli al termine della manifestazione AgriArte, che si è tenuta domenica 8 maggio a Canosa. Nella centralissima piazza Vittorio Veneto, in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna della Fonte, si è svolta la Sagra di prodotti tipici “con il chiaro intento di valorizzare i prodotti della nostra terra e di promuovere il nostro territorio”, ma anche una estemporanea di pittura, realizzata in collaborazione con l’associazione culturale “AM art Gallery” di Giovinazzo. “AgriArte”, quest’anno alla III edizione, prevede una prova concorso in estemporanea, ed una esposizione di opere degli artisti partecipanti.

Tema di AgriArte di quest’anno è stato: “Canosa promotrice dei suoi prodotti e del suo territorio nell’Italia dei 150 anni”. La manifestazione ha riscosso un significativo successo di pubblico e di partecipanti all’estemporanea, con una notevole crescita del profilo professionale degli artisti che hanno preso parte - ha aggiunto soddisfatto l’assessore Pinnelli - . Il primo classificato è stato davvero bravo, ma anche gli altri non sono stati da meno. Credo che tutti avrebbero meritato un premio. La piazza, gremitissima, ha ospitato migliaia di persone, provenienti anche dalle città limitrofe, che hanno potuto apprezzare e assaporare i nostri prodotti tipici, allestiti negli appositi stand. Questa ricca manifestazione, ci ha dato la possibilità, non solo di promuovere il territorio, ma anche di coinvolgere le espressioni artistiche presenti in loco”. Hanno partecipato alla manifestazione artistica, 12 artisti: Giuseppe Potenzieri Pace, Frank Sisca, Carlo Amodio, Tiziana Gallo, Anna Cardone, Leonardo Napoletano, Massimo Lembo e Pietro Avitto, più i primi tre classificati e la vincitrice del premio speciale.
La giuria (composta dai pittori Bonaventura Maniello (il presidente), Ezio Ranaldi, da Angelo Papeo, assistente tecnico scientifico della sezione “Archeologia” del Ministero Beni Culturali, dalla titolare della AM art Gallery, Antonella Merra e da Rosa Anna Asselta, dirigente del Suap di Canosa e da Valeria Coppola, funzionario del settore Attività produttive del Comune di Canosa), ha decretato i vincitori e assegnato un attestato di partecipazione a tutti gli altri artisti intervenuti.

Il primo classificato, Fabio Castellaneta, è un pittore di Castellaneta (Taranto) e si è aggiudicato un buono vacanza per un soggiorno di 7 notti in un residence italiano, per 4 persone, offerto da “Dolcevita” viaggi e turismo di Canosa di Puglia. L’opera è stata donata al Comune di Canosa e sarà esposta, in maniera permanente, a Palazzo San Francesco.
Si è classificata seconda Anna Lucia Terlizzi di Barletta. Ha vinto un week end per due persone, offerto da “Soluzione Casa” di Michele Pinnelli di Canosa. Avrà inoltre la possibilità di esporre gratuitamente presso la AM art Gallery di Giovinazzo, nelle prestigiose sale del Bastione, una personale di opere. L’opera vincitrice sarà esposta, da subito, presso la AM art Gallery.
Si è classificata terza, Grazia Pellecchia, vincendo un pregiato vino offerto da “Antiche Aziende Canosine”.
Un premio speciale, con “diploma di merito”, è stato assegnato a Valentina Vurchio che ha ricevuto l’invito ad esporre la propria opera alla rassegna “ArtEstate”, che si svolgerà presso il “Bastione” di Giovinazzo, all’interno della Mostra “Tesori di Puglia”, in data da destinarsi.

L’Amministrazione comunale - ha concluso Pinnelli - ha inteso, così, regalare agli artisti che hanno preso parte alla manifestazione, un’opportunità in più per promuoversi e, ai cittadini, una preziosa occasione di incontro con l’arte, autentico fiore all’occhiello dell’intera pregevole iniziativa”.



Ufficio stampa
francesca lombardi
tel. 0883.610 206, cell. 347.63.25.951, fax 0883.66 10 05
sito ufficiale del Comune: www.comune.canosa.ba.it