Giochi Sportivi Studenteschi finali regionali di Badminton

POTENZA. PALESTRA SCUOLA MEDIA “LA VISTA”. 29 MARZO 2011. FINALI REGIONALI DI BADMINTON. ALLA PRESENZA DELLA COORDINATRICE PROVINCIALE DI EDUCAZIONE FISICA E SPORTIVA, MARIOLINA CAMARDESE, ACCEDONO ALLE FINALI NAZIONALI L’ISTITUTO COMPRENSIVO “CLAPS” DI LAGOPESOLE NELLA CATEGORIA CADETTI, L’I.I.S.S. “ORAZIO FLACCO” DI VENOSA NELLA CATEGORIA ALLIEVI/E E L’ISTITUTO “D’ERRICO” DI PALAZZO SAN GERVASIO NELLA CATEGORIA JUNIORES FEMMINILE E MASCHILE.
Potenza.
Lo scorso 29 marzo nella palestra La Vista” di Potenza, si sono svolte le finali regionali di Badminton riservate alle scuole di I e II grado. Uno sport di facile apprendimento, per praticarlo di vuole una racchetta dal peso di 100 grammi ed un volano dal peso di 5 grammi. Lo scopo del gioco è indirizzare il volano con la racchetta dall’altra parte di una rete, alta 1metro e 55 cm, impedendo all’avversario di intervenire. Per vincere un set bisogna totalizzare 11 punti. Negli ultimi anni questa disciplina sportiva si sta sempre più diffondendo nella scuola, grazie al contributo della Federazione italiana Badminton, che invia materiale didattico e sportivo alle scuole che ne fanno richiesta. Alla presenza della coordinatrice di Educazione Fisica e Sportiva della Provincia di Potenza, prof.ssa Mariolina Camardese, le scuole presenti, vincitrici dei concentramenti distrettuali, si sono date “battaglia” per circa tre ore di gioco per contendersi il titolo di campione regionale. A vincere nella categoria Cadetti l’Istituto Comprensivo “T.Claps” di Lagopesole con Federico e Rocco Possidente,Martina Mancini e Luana Lorusso, accompagnati dal prof. Domenico Quatrale. Nella categoria Allievi/e, riservata alle scuole superiori di II grado, a prevalere in una finale a tre, è stato l’I.I.S.S. “Quinto Orazio Flacco” di Venosa con Rocco Casella, Fabio Mettola, Sara Petta e Martina Di Mantova che ha battuto il “Nitti” di Potenza ed il “Carlo Levi” di Sant’Arcangelo. Infine, nella categoria Juniores Femminile e Maschile a prevalere è stato l’Istituto “D’Errico” di Palazzo San Gervasio del prof. Enrico Olivieri, delegato regionale di questa disciplina sportiva, con Maria Teresa Gammone e Massimiliano Ambrosino che hanno battuto il rappresentante di S.Arcangelo e di Lagonegro. Le squadre vincitrici parteciperanno alle finali nazionali nel prossimo mese di maggio contro le altre rappresentative scolastiche, una per ogni Regione.
Tutte le squadre partecipanti sono state premiate con targhe dalla prof.ssa Mariolina Camardese, che ha apprezzato questa disciplina sportiva per la facilità di esecuzione dei fondamentali e per l’entusiasmo che crea negli alunni.
Lorenzo Zolfo