Festival dei piccoli cantori Arbereshe

Comune di Plataci
COMUNE DI PLATACI
(PROVINCIA DI COSENZA)
BASHKIA E PLLATËNIT
(PROVINÇA E KOZENCËS)
C.A.P. 87070
Tel 0981 54011 – Fax 54100 – C.F. 81001370782 – P.I. 00468100789
E – mail: comunediplataci@libero.it
www.comune.plataci.cs.it
F E S T I V A L D E I P I C C O L I C A N T O R I A R B Ë R E S H Ë
R E G O L A M E N T O
1. L’Amministrazione Comunale di Plataci, con il supporto dello Sportello Linguistico Comunale organizza annualmente una manifestazione canora denominata “Festival dei piccoli cantori arbëreshë” e rappresentata dal logo, seguito da denominazione del festival in bilingue e preceduta dal numero progressivo dell’edizione.

2. La manifestazione è riservata a ragazzi e ragazze dell’età massima di anni 14 (quattordici) compiuti alla data dell’evento, sia solisti che gruppi musicali.
3. Le canzoni (testo e musica) devono essere inedite e in lingua arbërisht e/o shqip, della durata
massima di 5 minuti.
4. Ogni cantante o gruppo musicale non può concorrere al festival con più di una canzone
della quale è interprete protagonista.
5. Le richieste di iscrizione, da redarsi su apposito modulo, devono contenere tutti i dati
richiesti e pervenire al Comune di 87070 PLATACI (CS) – Ufficio Sportello Linguistico –
entro e non oltre il 19 luglio, fatto salvo quanto previsto al succ. art. 18.
6. Per essere ammessi a partecipare occorre allegare alla richiesta di iscrizione:
· n. 1 CD definitivo, contenente la registrazione della canzone, che sarà in seguito
utilizzata per la realizzazione del CD del festival;
· n. 1 CD definitivo, contenente soltanto l’eventuale base musicale della canzone
proposta;
· testo definitivo della canzone proposta con traduzione in italiano, su file, in formato
“.rtf” / “.doc”, da inviarsi anche tramite e-mail all’indirizzo: comunediplataci@libero.it,
con oggetto “4° Festival dei piccoli cantori arbëreshë”;
· attestato di riconoscimento con fotografia, rilasciato dal proprio Comune di residenza;
· la richiesta d’iscrizione deve essere sottoscritta da chi ne esercita la patria potestà.
7. Il materiale pervenuto non verrà in alcun modo restituito e la partecipazione implica
l’accettazione delle decisioni di carattere tecnico-organizzativo che saranno prese
dall’organizzazione anche successivamente al presente regolamento.
8. Il Comitato Organizzatore comunicherà successivamente, a mezzo apposito comunicato
stampa sul sito del Comune, la data stabilita per l’esecuzione di ogni singola canzone.
Inoltre, si riserva, la facoltà di articolare la manifestazione in una o due serate in funzione
delle esigenze funzionali connesse al numero dei partecipanti.
9. Tutti i concorrenti dovranno esibirsi rigorosamente dal vivo e possono essere accompagnati
da una base, da un coro e da uno o più musicisti; per chi accompagna non valgono le
limitazioni di cui ai precedenti articoli 2 e 4.
10. Una giuria popolare, formata da non meno di cinque esperti della canzone arbëreshe,
voterà le canzoni in gara ed assegnerà i premi da 1 a 3 di cui all’art. 12. Una giuria tecnica,
formata da non meno di cinque esperti della materia, voterà le canzoni in gara ed assegnerà i
premi da 4 a 8 di cui all’art. 12. Un gruppo di calcolo, composto da tre componenti di cui
uno assume le funzioni di responsabile, provvede mediante sistemi obiettivi di calcolo a
registrare le singole schede ed a formarne la graduatoria finale.
11. Ciascun componente delle giurie avrà a disposizione una scheda prestampata con i dati del
cantante e della canzone ed una serie numerata di dieci caselle ed esprimerà su di essa, in
forma anonima, un voto da 1 a 10 mediante contrassegnazione della relativa casella. La
scheda, preventivamente chiusa dal giurato, verrà ritirata da apposito incaricato che in modo
evidente la consegnerà ad un gruppo di calcolo che provvederà alla formazione della
graduatoria; la graduatoria, sottoscritta dal responsabile del gruppo di calcolo sarà resa
pubblica per i vincitori dal presentatore del festival al termine della serata ed integralmente
mediante affissione all'albo pretorio comunale.
12. Saranno assegnati i seguenti premi:
1. € 500,00 al primo classificato;
2. € 300,00 al secondo classificato;
3. € 200,00 al terzo classificato;
4. € 100,00 + targa quale premio della critica;
5. € 100, 00 + targa quale premio migliore musica;
6. € 100, 00 + targa quale premio miglior testo;
7. € 100,00 + targa quale premio migliore interpretazione femminile;
8. € 100,00 + targa quale premio migliore interpretazione maschile.
A tutti i cantanti partecipanti sarà donata una medaglia ricordo.
I primi tre premi, decisi dalla giuria popolare, saranno assegnati per ordine decrescente di
merito in base alla graduatoria; in caso di classificazione a pari punti di due o più
concorrenti detti premi saranno assegnati previo spareggio (nuova esibizione e votazione)
fra gli ex-aequo e rideterminazione della graduatoria, con scorrimento, in modo che per
ciascun premio ci sia un solo vincitore. In caso di ulteriore eventuale parità, dopo lo
spareggio, si procederà previo sorteggio sul palco. I premi dal n. 4 al n. 8, decisi dalla giuria
tecnica, saranno assegnati con lo stesso metodo, senza necessità di scorrimento della
graduatoria, in considerazione della diversità dei premi.
Si precisa che la vincita di uno dei primi tre premi assegnati dalla giuria popolare comporta
automaticamente l’esclusione dai premi assegnati dalla giuria tecnica.
13. Potranno essere abbinate al festival e alla sua eventuale diffusione televisiva e/o
radiofonica, una o più iniziative aventi carattere promo-pubblicitario.
14. Sono riservati tutti i diritti concernenti le registrazioni e trasmissioni video ed audio delle
esecuzioni, ai fini non commerciali, senza che agli esecutori spetti alcun compenso.
15. Ai concorrenti provenienti fuori regione sarà riconosciuto un rimborso spese nella misura
massima di € 200,00.
16. I diritti di esecuzione, divulgazione ed incisione delle canzoni in gara sono riservati al
Comitato Organizzatore.
17. L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità relativa ad eventuali danni di
qualsiasi genere arrecati alle attrezzature personali dei partecipanti, non si assume, altresì,
alcuna responsabilità civile e/o penale per eventuali contestazioni da parte di terze persone
e/o dei partecipanti in merito al contenuto artistico dei testi e delle musiche e anche per
quanto concerne l’eventualità di esecuzione di brani che non risultano inediti.
18. L’organizzazione si riserva la facoltà di apportare modifiche ed integrazioni al presente
regolamento, a tutela del buon livello artistico ed organizzativo del festival, senza però
alterarne le finalità.
19. La partecipazione al festival presuppone la conoscenza e l’accettazione del presente
regolamento.
20. Il presente regolamento, la scheda d’iscrizione e altre informazioni sul 4° Festival dei
piccoli cantori arbëreshë sono consultabili sul sito internet: www.comune.plataci.cs.it. Per
eventuali chiarimenti rivolgersi all’Ufficio Sportello Linguistico - Segreteria Organizzativa
- tel. +39 0981 54011 - fax +39 0981 54100 - e-mail: comunediplataci@libero.it
Plataci, aprile 2008
Il Sindaco
Avv. TURSI Francesco