Giro di Basilicata

Dopo anni il giro di Basilicata ha attraversato il territorio di Maschito con grande partecipazione di tutta la popolazione

Pizza fai da te


imparare a fare la pizza in casa può essere sia creativo che un modo per risparmiare

treno di pizza

Maestro pizzaiolo Michele Leo ha realizzato un treno completo di carrozze e binari con la pasta di pizza.

Presto il bosco comunale sarà controllato anche dalle guardie giurate volontarie

Consiglio comunale Ripacandida
Ripacandida.
Il consiglio comunale dello scorso 30 giugno, presenti tutti i consiglieri comunali, ha approvato il rendiconto dell’esercizio 2007 con 10 voti favorevoli e due astenuti. Nel 3° punto all’o.d.g. è stato approvato il progetto di vigilanza ambientale del bosco di Ripacandida presentato dall’assessore all’Ambiente Patrizia Lepellere. Prevede per l’estate e l’autunno 2008 un servizio di controllo del bosco da parte di volontari dell’A.N.U.S.C.A. Ecco il contenuto della progetto: “Il bosco, non deve essere solo patrimonio di saccheggio, ma deve rappresentare un momento propositivo, di iniziative per la piena valorizzazione come percorsi, itinerari programmati per escursioni di visitatori limitrofi ed oltre.

Il piccolo Antonello Lupo si mette in evidenza a Riccione

Antonello Lupo a Riccione
Ginestra.
Nei giorni scorsi a Riccione si sono disputati i campionati italiani di Nuoto UISP giovanili per società. Delle 115 società che hanno portato in vasca circa 4000 nuotatori c’era anche la Società Nuoto 2005 di Venosa con 10 piccoli nuotatori nati nel ’99 e 2001 di Venosa, Spinazzola, Palazzo San Gervasio e Ginestra. Erano accompagnati dai loro istruttori Valentina di Melfi e Michele di Rapolla e dal cronometrista Rocco di Venosa. Questi 10 nuotatori sono risultati i più costanti nel corso dell’anno nel frequentare la piscina di Venosa ed i migliori a realizzare i tempi nelle loro specialità. hanno già partecipato a gare agonistiche a Potenza e Matera e nella stessa piscina di Venosa con gare agonistiche.

Festival dei piccoli cantori Arbereshe

Comune di Plataci
COMUNE DI PLATACI
(PROVINCIA DI COSENZA)
BASHKIA E PLLATËNIT
(PROVINÇA E KOZENCËS)
C.A.P. 87070
Tel 0981 54011 – Fax 54100 – C.F. 81001370782 – P.I. 00468100789
E – mail: comunediplataci@libero.it
www.comune.plataci.cs.it
F E S T I V A L D E I P I C C O L I C A N T O R I A R B Ë R E S H Ë
R E G O L A M E N T O
1. L’Amministrazione Comunale di Plataci, con il supporto dello Sportello Linguistico Comunale organizza annualmente una manifestazione canora denominata “Festival dei piccoli cantori arbëreshë” e rappresentata dal logo, seguito da denominazione del festival in bilingue e preceduta dal numero progressivo dell’edizione.

Ivan Graziani - agnese - tributo

Un lucano alle olimpiadi di Pechino

Antonio Abbruzzese
Formia.
Nei giorni scorsi a Formia si sono disputati i campionati nazionali di Beach-Badminton riservati alle scuole superiori vincitrici delle finali regionali. Per la Basilicata era presente il Liceo Classico di Venosa che ha ben figurato classificandosi all’11° posto su 18 regioni partecipanti. Le scuole alloggiavano presso il centro di preparazione olimpica di Atletica Leggera di Formia. Numerosi erano gli atleti italiani che si stavano preparando in vista delle prossime Olimpiadi di Pechino, tra questi Martinez, Gibilisco, Cattaneo. Ai bordi del campo di atletica si notava anche un personaggio che si preoccupava non poco

Iniziati lavori di restauro a Ripacandida

chiesa Santa Maria del Carmine
Ripacandida.
Con viva soddisfazione gli Amministratori ed alcune associazioni culturali del centro vulturino hanno appreso la notizia che la Soprintendenza ai Beni Artistici ed Architettonici della Basilicata sta intervenendo da alcuni giorni presso la Chiesa del Carmine del 1700, per lavori di restauro di alcin affreschi e di consolidamento.
La Chiesa di Santa Maria del Carmine è la più piccola del paese. Fu interamente disfatta dal terremoto del 1694, in seguito venne riedificata ad opera della famiglia Baffari, dal rev.do Don Giovanni Battista Baffari, Arciprete di quel tempo e il Dott. Donato Antonio Baffari.


strumenti musicali antichi